Biografia

Marco Peluso, autore napoletano classe 81, ha esordito nel 2013 pubblicando con la Damster Edizioni il suo primo romanzo: Viola come un livido.

Da allora le sue pubblicazioni sono state capillari.

Sempre con la Damster Edizioni ha pubblicato i romanzi: Fottiti, Lasciami entrare, Affamata d’amore, The writer e Un cielo di cemento; nonché alcuni racconti presenti in diverse antologie, di cui una da lui curata insieme ad altre due autrici.

Ha inoltre pubblicato con la casa editrice Lettere Animate il romanzo Vicoli bui, e con la casa editrice Meligrana il romanzo Senso unico.

Marco Peluso è stato anche uno dei curatori e autori dell’antologia Macerie, edita dalla Les Flâneurs Edizioni, creata al fine di raccogliere fondi a favore delle persone colpite dal sisma avvenuto ad Amatrice nel 2016.

Due sue racconti sono stati pubblicati sul quotidiano Il Roma, al termine del primo anno scolastico presso i laboratori di scrittura Lalineascritta, cui maestra è l’autrice e giornalista di fama internazionale Antonella Cilento.

L’incontro con la Cilento è stato fondamentale per Peluso, a detta sua ha iniziato a scrivere seriamente solo dopo aver conosciuto Antonella Cilento.

Ha frequentato il triennio scolastico presso Lalineascritta, realtà in cui ha avuto modo di confrontarsi con editor professionisti quali Antonio Franchini, Giulia Ichino, Alberto Rollo, Bruno Nacci, Manuela La Ferla e Laura Bosio; e autori rinomati quali Lisa Ginzburg, Giuseppe Montesano e Maria Attanasio. Presso la stessa scuola ha seguito anche il corso di drammaturgia, tenuto dalla docente Stefania Bruno, e il corso di editoria, guidato dagli editor Stefania Cantelmo e Giuseppe D’Antonio; inoltre ha frequentato il corso di sceneggiatura presso la scuola Pigrecoemme di Napoli, curato dallo scrittore e sceneggiatore Massimiliano Virgilio.

In forma privata ha avuto modo di confrontarsi con Arnaldo Colasanti.

Non passa giorno in cui Peluso non si dedichi a un proprio lavoro, allo studio, all’editing e alla lettura. Attualmente vede le precedenti pubblicazioni come una palestra.

È innamorato di Victor Hugo e ha una vera ossessione per Georges Simenon.

Annunci

Il mestiere di scrivere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: